Carattere: 

carattere Medio Carattere Grande Carattere Grande



Albo Pretorio Online

Fatturazione Elettronica

Uffici e Servizi

Piano Strutturale Comunale

Calcolo IMU

Gli indirizzi PEC del Comune

Sportello Unico per le Attività Produttive

Con tale link si assolve all’obbligo di pubblicazione della nuova modulistica edilizia unificata e standardizzata

Modelli Unificati per l'Edilizia

Patto dei Sindaci

Amministrazione Trasparente

Servizio Civile

Museo dell'Olio di Oliva e della Cività Contadina

Città dell'Olio

 

Parco Nazionale della Sila

 

Orme nel Parco

Seguici su Facebook

Fotogallery

Protocollo Informatico

Albo Pretorio ultimi atti

  • Num. 0500/2017
    Adesione costituendo Distretto dell' altopiano silano - Approvazione schema di protocollo d' intesa.
  • Num. 0501/2017
    PROVINCIA DI CATANZARO - SETTORE APPALTI E CONTRATTI PROCEDURA DI GARA : PROCEDURA APERTA (N. 24/2017 ) AI SENSI DEL D.LGS N. 50/2016, COME INDICATA NELLA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE A CONTRARRE N° 2647 DEL 07. 11. 2017.
  • Num. 0502/2017
    Impegno e liquidazione di spesa premio assicurativo automezzo comunale Panda targa AN884FJ presso assicurazione AGENZIA ZURICH PROSCIA

Guida Turistica

Museo dell’olio d’oliva e della civiltà contadina

Il museo nasce in un antico immobile realizzato in muratura tipica locale, composto da pietrame di diversa forma, ciottoli di fiume e cocci di argilla, all’interno del quale è stato recuperato un antico frantoio con macine in pietra. Nel museo è presente una esposizione di antiche attrezzature collegate alla trasformazione delle olive e testimonianze della storia olivicola del territorio.

SEDE: Via G. Marconi – Zagarise (CZ)

VISITE: Da metà marzo a metà novembre da martedì a domenica dalle ore 9:30 alle ore 18:00. Nei restanti mesi apertura su richiesta. Tel. 0984-902838 – www.ecomuseozagarise.it

INGRESSO: A pagamento

 

Museo d’Arte Sacra “Silvestro Frangipane”

 

Le opere d'arte custodite nel museo "Silvestro Frangipane", risalgono al XVII e XIX secolo. Silvestro Frangipane visse, tra il 1570 e il 1650, nel Convento di Zagarise, nel periodo in cui dotti monaci, suoi confratelli, realizzavano le 36 opere esposte nel Museo.

Tali opere riguardano tele ritrovate nella chiesa del convento dei Padri Domenicani e nella chiesa di S. Maria Assunta. La pinacoteca è stata allestita nel 1990, ad opera del parroco Don Egidio Pudia, il quale si è molto prodigato affinché i 36 dipinti e il bassorilievo in legno, custoditi nel museo, fossero restituiti alla popolazione di Zagarise, nel loro antico splendore.


La particolarità di queste tele è che in ognuna di esse è riportato il nome del Committente o l’immagine dello stesso, e questa caratteristica fa si che si noti la stretta relazione che esiste tra le opere d’arte e la stessa Comunità Zagaritana. L’artista in alcuni casi è anonimo, mentre un gruppo di tele si può attribuire a un certo Antonio Giannetti. In alcune opere si nota l’uso di alcune tonalità di colori che si ricollegano ad iconografie pittoriche molto colte.


SEDE: Via Canonica – Zagarise (CZ)

VISITE: Su richiesta – Tel. 0961/937002 – 335/8440384 (Parroco Don Egidio Pudia) – 0961/937014(Municipio)

INGRESSO: Gratuito

I cookie aiutano a fornire servizi di qualità. Navigando su questo sito accetti il loro utilizzo.     Informazioni


Comune di Zagarise

P. IVA 00282020791

Tel. 0961/937014 - Fax: 0961/937900
Corso Garibaldi, 4 - 88050 - Zagarise (CZ)

PEC: protocollo.zagarise@asmepec.it

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.125 secondi
Powered by Simplit CMS